5×1000, a Vicenza il ricavato va a progetti per minori

Il ricavato del 5×1000, devoluto dai cittadini in sede di dichiarazione dei redditi al Comune di Vicenza, sarà destinato a progetti per i minori della città. “La scelta è dettata dalla consapevolezza che molte famiglie sono assillate da molte urgenze e problematiche, lavorative ed economiche, che rischiano di mettere in secondo piano il diritto dei bambini ad avere pari opportunità con i coetanei in termini sociali, educativi, relazionali”, spiega l’assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala. I servizi sociali del Comune seguono a vario titolo circa l’8% dei minorenni residenti in città, cioè circa 1.600 su 20.200. Ad oggi, l’impegno economico per la protezione e la tutela dei minori supera 1 milione e 300 mila euro.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter