Accoltellato al Parco Querini e ora è caccia all’uomo

Altro grave fatto si sangue oggi a Vicenza legato probabilmente al mondo dello spaccio di droga al dettaglio dopo il doppio ferimento dell’altro ieri a Campo Marzo. Dopo le 15 al pronto soccorso dell’ospedale San Bortolo si è presentato un tunisino 36enne noto alle forze dell’ordine, con una profonda ferita da arma da taglio all’addome. Il nordafricano avrebbe riferito di essere stato accoltellato da un altro immigrato all’interno di parco Querini a Vicenza. Ora è caccia all’uomo. La polizia infatti con la descrizione del feritore si è messa sulle sue tracce. Nel frattempo il tunisino ferito è stato medicato e poi mentre stava per essere portato in sala operatoria ha firmato il modulo per essere dimesso e si è allontanato dal nosocomio.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter