Assicuratore arrestato per truffa dalla Guardia di Finanza

La Guardia di finanza di Bassano ha pizzicato un 46enne bassanese, ex agente assicurativo, che aveva redditi derivanti da attività illecite per oltre 110 mila euro. L’estate scorsa l’uomo aveva patteggiato la pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione e 1.500 euro di multa (pena sospesa) per aver commesso  truffa poiché, presentandosi quale subagente assicurativo, aveva fatto sottoscrivere a vari clienti della società per la quale lavorava contratti assicurativi inesistenti, promettendo alle ignare vittime ingenti guadagni e traendole così in errore sulla bontà degli affari. Le somme indebitamente “incassate” dall’agente sono state contestate quali guadagni sui quali applicare l’ordinaria tassazione prevista per le persone fisiche. (Radio Vicenza)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter