Atterra col parapendio a Marostica e si brucia una mano sull’alta tensione

Atterra con il parapendio, ma tocca i fili della bassa tensione con una mano e rimane ustionato. L’incidente è accaduto intorno alle 13 di ieri a San Floriano, frazione di Marostica. Un 53enne di Udine aveva iniziato la manovra di atterraggio, quando ha centrato un cavo con la mano. La vela fortunatamente non si è impigliata e l’uomo è riuscito a scendere, evitando conseguenze più gravi. Sono stati i testimoni ad allertare i soccorsi. L’incidente ha provocato l’interruzione della corrente elettrica fino al ripristino da parte dei tecnici dell’Enel. (Radio Vicenza)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter