“Bentornata primavera!”, domenica 18 marzo blocco totale della circolazione

Domenica 18 marzo torna “Bentornata Primavera!”, la giornata ecologica che prevede il blocco totale della circolazione dei veicoli a motore con qualsiasi tipo di alimentazione.

Potranno circolare esclusivamente i veicoli a trazione elettrica.

Il divieto scatterà alle 9 e terminerà alle 18 nella stessa area già interessata nei giorni feriali dal blocco dei mezzi più inquinanti, vale a dire nel centro storico e nella maggior parte dei quartieri di San Pio X, San Francesco, Laghetto, Villaggio del Sole, Stanga, e San Lazzaro.

L’iniziativa è organizzata in concomitanza con la diciottesima edizione della gara podistica StrAVicenza e con molte altre manifestazioni a cui sarà possibile partecipare per godere della città libera dalle auto.

Questa mattina l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza ha presentato l’iniziativa insieme ai consiglieri comunali Raffaele Colombara e Fioravante Rossi, al direttore generale di Svt Umberto Rovini e ad alcuni partner istituzionali e aziende che sostengono l’iniziativa. Si tratta degli assessorati alla crescita, alla formazione e alla partecipazione del Comune di Vicenza, di Svt, Viacqua, Velocity, Fiab/Tuttinbici e Spio Rock.

“Le caratteristiche dell’iniziativa sono quelle dei classici appuntamenti di marzo e settembre con il blocco del traffico dalle 9 alle 18 che interesserà il 51 per cento del territorio comunale e il 77 per cento della cittadinanza – ha spiegato l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza –. Potranno circolare solo veicoli a trazione elettrica e saranno benvenuti quanto si sposteranno per la città a piedi, in bicicletta e con i bus che, per l’occasione, saranno potenziati e gratuiti. Saranno tantissime le iniziative in centro storico per bambini e famiglie a cui si affiancheranno alcuni eventi del festival giapponese “Haru no Kaze” e altri organizzati per l’occasione dall’associazione Spiorock. Si tratta per noi di una giornata importante sul tema della mobilità sostenibile. Festeggeremo il conseguimento dei 4 bike-smile per il 2018 da parte di Fiab-Federazione Italiana Amici della Bicicletta, con l’auspicio che la prossima amministrazione incrementi ulteriormente la rete ciclabile cittadina. La domenica senz’auto ha un limitato effetto sulla presenza di inquinanti nell’atmosfera, ma rientra sicuramente tra le azioni messe in campo dall’amministrazione comunale per la promozione della cultura della sostenibilità, costituendo, inoltre, un grande momento di festa per la città che ha l’occasione di ritrovarsi e stare assieme”.

“In occasione della domenica senz’auto, invitiamo i cittadini a partecipare alla visita guidata di Palazzo Trissino e a lasciarsi condurre attraverso le varie sale e le storie che sono dietro a ogni loro nome (come ad esempio Sala Bernarda da Giovan Battista Bernardo, capitano della Serenissima Repubblica che volle l’edificazione della nuova loggia) – ha aggiunto il consigliere comunale Raffaele Colombara -. Per i cittadini sarà l’occasione di vedere questo luogo, di solito sede di uffici e incontri dell’amministrazione comunale, e scoprire alcune curiosità come, ad esempio, quanto è costato il Palazzo, oppure scoprire che l’attuale edificio è stato costruito sul vecchio domicilio di un certo Achille Trissino”.

“Sarà un’ottima opportunità per la città di ammirare le bellezze di un palazzo che, non essendo museale, è abitualmente precluso a visite di questo tipo – ha precisato il consigliere comunale Fioravante Rossi –. Per cui invito tutti i cittadini a prenotarsi all’iniziativa cogliendo al volo questa importante occasione per ammirare sale meravigliose e ricche di cultura e storia”.

Da Campo Marzo a piazza dei Signori, da piazza Castello a piazza Matteotti, saranno moltissime le iniziative proposte nelle piazze e nei musei cittadini per vivere la città senza le auto: attività di animazione, spettacoli di arte di strada e laboratori per i bambini, mercato dell’artigianato e del riciclo creativo, spazi informativi ed espositivi di biciclette tradizionali e a pedalata assistita, biglietto unico speciale a 5 euro valido per la visita a tutti gli otto siti del circuito museale cittadino, visite guidate, mostre d’arte moderna.. E al mattino, come di consueto, si terrà la corsa podistica StrAVicenza.

Per tutta la giornata i trasporti pubblici di Svt (Società Vicentina Trasporti) – bus e centrobus – saranno gratuiti nella tratta urbana.

Autobus urbani e centrobus gratuiti

Navette del centrobus partiranno dalle principali aree di parcheggio cittadine (park Stadio, Quasimodo e Cricoli) a partire dalle 7 con un potenziamento del servizio per favorire l’afflusso dei partecipanti alla manifestazione podistica StrAVicenza.

La linea 10 dal parcheggio Stadio alla stazione ferroviaria circolerà dalle 7 alle 13.30 con partenze ogni 10 minuti circa (percorso: via Bassano, sottopasso viale dello Stadio, via Gallo, viale Risorgimento, viale Venezia fermata, inversione rotatoria FS e ritorno al parcheggio Stadio).

Nel pomeriggio la linea 10 dal parcheggio Stadio a piazza Matteotti (e ritorno) circolerà con corse ogni  12 minuti dalle 13.40 alle 14.10 e ogni 6/8 minuti fino alle 20.30 (percorso: parcheggio Stadio, viale GG. Trissino, via Giuriolo, piazza Matteotti fermata, levà degli Angeli, contra’ San Pietro, parcheggio Stadio).

La linea 20 dal parcheggio Quasimodo alla stazione ferroviaria circolerà dalle 7 alle 13.30 con corse ogni 15/20 minuti circa (percorso: Quasimodo, normale percorso linea 20 fino a viale Framarin, viale Mazzini, viale Milano, stazione ferroviaria e ritorno al parcheggio Quasimodo).

Nel pomeriggio la linea 20 dal parcheggio Quasimodo a contra’ Cantarane e ritorno circolerà con corse ogni 20 minuti dalle 13.40 alle 20.10 (percorso normale).

Sarà, inoltre, possibile l’utilizzo della linea 7 in direzione centro storico dalle fermate di via Pieropan e di via M.Onisto con corse ogni 30 minuti al mattino e ogni 15 minuti nel pomeriggio.

Per agevolare l’arrivo e la partenza dei partecipanti alla StrAVicenza verrà attivato un servizio dal parcheggio Cricoli alla stazione ferroviaria con corse ogni 15 minuti circa dalle 7 alle 9 e, per il ritorno, dalle 11 alle 13.30.

Per facilitare l’accesso all’ospedale e al centro la linea 30 dal parcheggio Cricoli a ponte degli Angeli (e ritorno) circolerà dalle 8.30 alle 14 con corse ogni 15/20 minuti e fino alle 20.30 ogni 10 minuti (percorso: parcheggio Cricoli, via Medici, via F.lli Bandiera, viale Rodolfi, via 4 Novembre, piazza XX Settembre, ponte degli Angeli, contra’ Vittorio Veneto, contra’ Pusterla, contra’ San Marco, contra’ San Bortolo, parcheggio Cricoli).

Inoltre, dalle 10.10 alle 11.45, la linea 30 subirà una parziale riduzione del percorso limitando il servizio a via IV Novembre.

Anche le linee urbane degli autobus saranno gratuite per tutto il giorno e verranno appositamente intensificate: la linea 1 nella tratta via Moneta – Stanga passerà al mattino dalle 10 ogni 15 minuti (anziché ogni 30) e nel pomeriggio dalle 14 ogni 10 minuti (anziché ogni 20); la linea 5 (Villaggio del Sole – Lisiera) e 7 (via Carso – san Pio X) nel pomeriggio dalle 14 con corse ogni 15 minuti (anziché ogni 30).

In caso di pioggia

In caso di pioggia persistente “Bentornata Primavera”, con il blocco della circolazione, potrà subire una riduzione dell’orario a partire dal pomeriggio: la StrAVicenza, infatti, si terrà con qualsiasi condizione meteorologica e il blocco del traffico servirà anche per garantire la sicurezza agli atleti.

Marcatura e noleggio bici al Vi.Bicipark di ponte San Paolo

In occasione della domenica senz’auto rimarrà aperto con orario continuato, dalle 8 alle 20, il parcheggio biciclette Vi.Bicipark di ponte San Paolo, dove viene svolto il servizio marcatura biciclette, per contrastare il fenomeno del furto, ed è attivo un servizio di noleggio bici.

Domenica 18 marzo il costo del servizio di marcatura (dalle 14.30 alle 18.30) per i non abbonati sarà di 1 euro anziché 5.

Maggiori informazioni sul Vi.Bicipark sono disponibili al link: http://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42734,81266.

Programma delle iniziative

In centro storico

A Campo Marzo, da viale Roma, alle 10 prenderà il via la 18^ edizione della “StrAVicenza”, gara agonistica (percorso 10 chilometri) e marcia non competitiva (percorsi 2,5 e 10 chilometri). L’evento è a cura di Atletica Vicentina in collaborazione con l’assessorato alla formazione. Informazioni: www.stravicenza.it.

Nel piazzale Alcide de Gasperi, dalle 9 alle 19, si terrà il Circo delle Pulci, evento-mercato hand made. Stand con abiti in tessuto naturali ed ecologici o di riciclo,  cornici e quadri su tela, legno, vetro, accessori pelle lavorata a mano, lampade e oggetti create con il riciclo del legno, bambole e pupazzi in stoffa, cuscini riscaldabili con noccioli di ciliegia e miglio, gioielli. L’evento è a cura dell’associazione culturale Pandora.

Dalle 11 alle 12 e dalle 16 alle 17 saranno proposte esibizioni di arti marziali della scuola SKS di Karate del maestro Omar Pellizzari. Stand informativo nella piazza.

Dalle 8.30 alle 19, sarà presente un gazebo informativo di AViLL-AIL Vicenza (Associazione Vicentina per le Leucemie e i Linfomi) con distribuzione di uova di pasqua per raccolta fondi.

In piazza Castello, dalle 9 alle 18, ci saranno spazi espositivi di biciclette (anche a pedalata assistita), gazebo associativi informativi e servizi correlati, in collaborazione con Tuttinbici/FIAB Vicenza, Velocity, Girolibero, Askollstore, El Bike, Bike Garage, E-Tech. Sarà possibile chiedere informazioni sul contributo comunale per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita (link: https://goo.gl/Z4W1BP). Sarà presente, inoltre, uno dei nuovi autobus di Svt.

A Palazzo Trissino dalle 9 alle 12, sarà possibile partecipare all’iniziativa “Porte aperte a Palazzo Trissino. Storie vicentine”, visita guidata gratuita ad alcuni spazi della sede comunale: cortile di Palazzo Trissino, sala degli Stucchi, sala della Giunta comunale, sala “del caminetto”, sala del consiglio comunale “sala Bernarda” e Loggia del Capitaniato. Saranno organizzati 4 gruppi, composti da 20 persone massimo, alle 9, alle 10 e alle 11. La partecipazione è gratuita ma si consiglia la prenotazione tel. 0444.221327 (ufficio di Presidenza del consiglio comunale) dal lunedì al venerdì, ore 9-13. Le visite saranno guidate dal presidente del consiglio comunale Federico Formisano, dai consiglieri comunali Raffaele Colombara e Fioravante Rossi e dal signor Luciano Parolin. Ritrovo: ingresso in contra’ Cavour; arrivo: Loggia del Capitaniato. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con associazione Vivi Vicenza e gruppo La Rua.

In piazza dei Signori dalle 14 alle 17 sarà presente un Ludobus con giochi e laboratori di manualità, animazione di strada e truccabimbi per bambini e famiglie. A cura di Arciragazzi Vicenza.

Dalle 14 alle 18 saranno possibile partecipare a laboratori di educazione ambientale sull’acqua per  bambini. Sarà presente un punto di distribuzione gratuita di acqua potabile (naturale e gassata). A cura di Viacqua.

Dalle 17 alle 17.30 sarà proposto lo spettacolo di arte di strada con Mencho Sosa. Un giocatore di calcio ha deciso di trasformare i campi di calcio in arene circensi mescolando il freestyle del calcio con la giocoleria classica e aggiungendo quel pizzico di umorismo che conquista il pubblico.

In piazza Biade dalle 16 alle 18 si terrà Skeggia Balfolk, con balli popolari del repertorio del Balfolk, coinvolgenti, immediati e aperti a chiunque voglia divertirsi e sperimentare. A cura di: Balfolk Vicenza. Informazioni: https://www.facebook.com/balfolkvicenza e balfolkvicenza@gmail.com.

In piazza Matteotti dalle 15.30 alle 17 i bambini tra i 6 e i 12 anni potranno diventare “Naturalisti per un giorno”: grazie a strumenti del mestiere, potranno imparare a riconoscere alcuni anfibi del nostro territorio. Inizio attività ogni 15 minuti. I minori dovranno essere accompagnati. Non saranno presenti animali vivi. L’attività ad offerta libera. A cura di Paleoxplora, con il patrocinio di  SOS Anfibi Vicenza. Per informazioni: paleoxplora@gmail.com o 334 7828421

Dalle 8.30 alle 19, sarà presente un gazebo informativo di AViLL-AIL Vicenza (Associazione Vicentina per le Leucemie e i Linfomi) con distribuzione di uova di pasqua per raccolta fondi.

Per tutto il centro storico dalle 14.30 alle 18 saranno proposti spettacoli itineranti di arte di strada.

In “Airship Pirate” problemi meccanici e benzina scadente non fermeranno Yuri Dimitri Foma, imperterrito avventuriero che sta cercando di tornare in Latakia, e che riuscirà nell’impresa, sfruttando le meraviglie della sua mongolfiera a pedali e dando sfoggio e spiegazione dei “giochi tipici” del suo paese di cui è tanto appassionato.

Paolo Casolo, poi, si cimenterà in uno spettacolo musicale con piano elettrico su bicicletta.

In piazza San Lorenzo dalle 14 alle 17 saranno proposti laboratori e attività di animazione di piazza per bambini e ragazzi. A cura di Arciragazzi Brescia.

Dalle 14 alle 17.30 sarà possibile partecipare a “Vieni e trasformati in chi vuoi tu grazie ai fantastici trucchi di Lorenart, Face-Painter e Trucca-bimbi!”. A cura di Lorena Farinella. Informazioni: www.lorenart.it.

Dalle 17 alle 17.30 sarà proposto “Cronopia Contorsiones”, spettacolo di arte di strada di giocoleria, acrobatica e contorsionismo.

Nel quartiere di San Pio X sarà proposta la rassegna “San Pio X senz’auto”, una serie di eventi organizzati dalle associazioni in collaborazione con il Comune di Vicenza.

Al centro parrocchiale, dalle 9.30 alle 12.30, Spiogioca propone attività di animazione con giochi collettivi per bambini.

Dalle 10 nell’area Baracco (tra il centro parrocchiale e la palestra Altair) è prevista l’apertura degli stand delle associazioni e del Baracco con giochi in scatola a disposizione di tutti.

Dalle 12.30 alle 15 sarà proposto il pic nic al Baracco.

Al centro ricreativo per anziani dalle 15 alle 17 saranno proposte attività a cura del Gruppo Pensionati “La Rondine”.

Nell’area Pallastrada, in via Palemone, dalle 15 alle 18, si terrà il torneo Pallastrada a cura di Spiorock, in collaborazione con Cooperativa Cosmo e Festambiente Vicenza.

Nell’area bimbi, al parco di via Giuriato, dalle 15 Aster Tre e AssoGeVi proporranno attività artistiche per bambini.

Nell’area espositiva di via Palemone, dalle 15 sarà possibile visitare la mostra artistica a cura di Giovanni Grigoletto.

Nell’area del centro parrocchiale alle 17.45 si terrà lo spettacolo di arte di strada “Faccia di gomma” di e con Otto il Bassotto. Un uomo (beh… quasi…. un bassotto!) ha trasformato il caucciù nella sua unica fonte di vita e ragion d’essere. Con una faccia di gomma ed un cervello che gli rimbalza ha creato numeri incredibili, oltre i limiti del possibile, all’insegna del motto: con i palloncini si può fare davvero qualsiasi cosa! Ma si tratterà solo del delirio di un pallone gonfiato, o della sensazionale scoperta di un gonfia-palloni?

Nell’area Baracco dalle 18.30 alle 19.30 si potrà degustare un Aperitivo musicale con Jam Session a cura di Spio Rock.

Nei Musei cittadini

Sono molte anche le iniziative organizzate per questa occasione nei musei cittadini con ingressi a tariffe speciali.

Il biglietto unico speciale a 5 euro (acquistabile allo Iat di piazza Matteotti e presso il Museo Naturalistico di Archeologico di Santa Corona) sarà valido per la visita a tutti gli otto siti del circuito museale (Teatro Olimpico, Palazzo Chiericati, Chiesa di Santa Corona, Museo Naturalistico Archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, Museo Diocesano e Palladio Museum).

Per quanto riguarda i biglietti singoli, al Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati l’ingresso sarà di 3 euro, alla Chiesa di Santa Corona si potrà accedere con il biglietto a 1 euro, mentre al Museo Naturalistico Archeologico e al Museo del Risorgimento e della Resistenza l’ingresso sarà gratuito. Per quanto riguarda le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, il biglietto intero sarà a 5 euro, ridotto a 3 euro, al Museo Diocesano l’intero a 5 euro, il ridotto a 3,50 euro, il family a 7 euro. Infine, al Palladio Museum, il biglietto intero sarà a 5 euro.

A Palazzo Chiericati, nella sala del Firmamento alle 11, 11.30, 14, 14.30, 15.30 e 16 sarà possibile assistere alla performance teatrale “They shineS with both” di Martina Camani.L’opera indaga la relazione tra il maschile e il femminile nell’interiorità di ogni essere umano, simboleggiando le due nature compresenti nell’oggetto di una spada in acciaio dall’impugnatura dorata. A cura di: Marta Scaccia, produzione di Teatro della Cenere in collaborazione con il Comune di Vicenza. Email: info@teatrodellacenere.it.

Alle Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari (aperte dalle 10 alle 18) sarà possibile visitare le mostre temporanee: “Grisha Bruskin. Icone sovietiche” e ”La seduzione. Mito e arte nell’antica Grecia” con un ricco programma di percorsi guidati e attività per famiglie (adulti,gruppi,disabili motori, studenti, bambini, famiglie). Info: numero verde 800.578875, informazioni@palazzomontanari.com, www.gallerieditalia.com.

Al Palladio Museum (aperto dalle 10 alle 18) si potrà ammirare la mostra temporanea “Il Tiepolo segreto”. Info:0444 323014 e www.palladiomuseum.org.

Al Museo Diocesano alle 14 e alle 16 sarà possibile partecipare all’attività gratuita “Famiglie al Museo: Caccia all’uovo” con la creativa della cucina Elena Zanotto de “Il Mondo di Bu”. È necessaria la prenotazione. Info: 0444 226400 e www.museodiocesanovicenza.it.

Alle 16 si terrà una visita guidata all’area archeologica della Cattedrale dove si potranno ammirare i resti un’antica Domus romana e le tracce delle varie chiese succedutesi nel tempo. Ingresso a pagamento.

Il Museo sarà aperto dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Festival “Haru no Kaze”

Saranno proposte alcune iniziative che rientrano nell’ambito del festival della cultura giapponese Haru no Kaze – Vento di primavera – Il Giappone a Vicenza” (16-25 marzo).

Nella sede dell’associazione Ukigumo in piazzale Giusti 23 (ex Scuola Giusti, 1º piano, interno 6), dalle 10 alle 12.30, si terrà una lezione introduttiva di shiatsu aperta a tutti “Proviamo lo Shiatsu”. A cura della scuola Nagaiki Shiatsu di Vicenza. È richiesta la prenotazione (posti limitati): gohan@ukigumo.it o cell. 3713515359.

Al Polo Giovani B55, in contra’ Barche 55, dalle 10 alle 12.30 sarà possibile partecipare a una lezione introduttiva di Ikebana aperta a tutti. A cura di Northern Italy Study Group – Scuola Sogetsu di Tōkyō. È richiesta l’iscrizione entro giovedì 15 marzo (posti limitati): gohan@ukigumo.it o cell. 3713515359.

Alle 14.15 si terrà la 1ª sessione del gioco dello Shogi (gioco strategico da tavola), seguita, alle 16.15, dalla 2ª sessione. A cura dell’Associazione Italiana Shogi. L’evento è aperto a tutti, ma è richiesta la prenotazione (posti limitati): gohan@ukigumo.it o cell. 3713515359.

Sempre alle 14.15 si terrà la 1ª sessione del gioco dello Kendama (un giocattolo giapponese formato da un pezzo di legno di forma conica connesso per mezzo di una cordicella ad una sfera di legno), seguita, alle 16.15, dalla 2ª sessione. A cura dell’Associazione Italiana Kendama. L’evento è aperto a tutti, ma è richiesta la prenotazione (posti limitati): gohan@ukigumo.it o cell. 3713515359.

Ai Chiostri di Santa Corona, in contra’ Santa Corona 4, alle 15 si terrà una conferenza dimostrativa “Vestizione del Kimono” con commento storico-teorico a cura della professoressa Rossella Marangoni, docente di Letteratura Giapponese. La vestizione del Kimono verrà presentata dalla maestra Sachiko Yamaguchi. L’iniziativa è aperta a tutti fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Iniziative “Aspettando la Domenica senz’auto”

Venerdì 16 marzo, a Monte Berico, dalle 10 alle 12 si terrà una corsa podistica a cronometro che vedrà la partecipazione di 4000 studenti provenienti dalle scuole della provincia. Si tratta dell’appuntamento conclusivo per le scuole del progetto “Sulle strade della Grande Guerra”, realizzato dall’Ufficio Scolastico Territoriale in collaborazione con i Comuni di Bassano del Grappa, Schio, Valli del Pasubio e Vicenza nel corso del quadriennio 2015-2018.

Sabato 17 marzo, per ingannare l’attesa dell’arrivo della primavera, e per riprendere confidenza con la bicicletta, la Cooperativa Insieme sociale propone varie attività.

Nel punto vendita di via Dalla Scola 255 dalle 15 alle 16.30 sarà proposto un laboratorio di riuso creativo gratuito a partire da pezzi di bicicletta adatto a bambini dai 10 anni in su. È preferibile la presenza dei genitori. La proposta è rivolta anche ad adulti che vogliono divertirsi usando la manualità. In collaborazione con ClicEtica.

Al Barco, alle 17.30, si terrà una cerimonia di accoglienza di un gruppo di ciclisti del progetto Sulla Soglia, di ritorno dal ciclo-tour Vicenza-Padova lungo l’argine del Bacchiglione, su percorsi di nonviolenza e di mobilità sostenibile.

Sempre Al Barco, dalle 18 alle 19.30, sarà proposta “La musica del riuso” con i Bidonville Bazar, Performance di Street Tekno Cabaret. Un’ora e mezza di accattivante improvvisazione tekno breakbeat e invenzioni fuori dai canoni. Busking selvaggio ed un pizzico di esibizionismo, da non perdere!

Modifiche alla circolazione

Elenco delle strade transitabili che circondano l’area vietata alla circolazione

Via Ferretto de Ferretti (dalla linea ferroviaria a viale Verona), viale Verona (dall’altezza del distributore Esso nei pressi di via Sella fino a viale San Lazzaro), strada Domeniconi, viale San Lazzaro, strada Padana Superiore verso Verona (da viale San Lazzaro a viale del Sole – raccordo Nord Ovest – raccordo Est), viale del Sole (da strada Padana verso Verona fino a via Brg Granatieri di Sardegna), via Brg Granatieri di Sardegna (da viale del Sole a via Biron di Sopra), strada Biron di Sopra (escluso il tratto compreso nell’area interdetta dall’intersezione strada Biron di Sopra/strada Biron di Sotto fino a strada del Pasubio), strada Pasubio (da via Biron di Sopra a viale Diaz), viale Diaz (da rotatoria all’Albera fino a viale Dal Verme), via Divisione Folgore, viale Dal Verme, strada Sant’Antonino (da via Monte Suello a via Cresolella), strada della Cresolella (il perimetro prosegue fino a via Lago Maggiore, strada compresa all’interno dell’area interdetta congiungendosi con strada Marosticana), strada Marosticana (da via Lago Maggiore fino a viale Grappa), via Matteucci, via Chiarini, viale Grappa (da strada Marosticana fino a via Pforzeim, per la sola uscita dal park Cricoli), via Pforzeim, viale Cricoli (da via Pforzeim a viale Fiume), viale Fiume, viale Trieste (da via Ragazzi del ‘99 fino alla ferrovia Vicenza – Schio), strada di Bertesina (da via Quadri a via Moro), via Moro (fino a strada di Ca’ Balbi), strada di Ca’ Balbi (da via Moro a viale Camisano), viale Camisano (da strada di Ca’ Balbi alla ferrovia Milano – Venezia), viale del Risorgimento Nazionale.

Elenco delle strade transitabili all’interno o prossime al perimetro

Via Fermi (tutta percorribile), via Pieropan (da via Soldà a strada delle Cattane), via Soldà (tutta percorribile), raccordi Nord Ovest ed Est di viale del Sole, strada delle Cattane (tutta percorribile), via Btg Val Leogra (tutta percorribile), viale Crispi (tutta percorribile), viale Pecori Giraldi (da via Legione Antonini a rotatoria all’Albera),viale Dal Verme (tutta percorribile), viale Diaz (tutta percorribile), strada Sant’Antonino (tutta percorribile), strada della Cresolella (tutta percorribile), strada Marosticana (tutta percorribile), viale Fiume (tutta percorribile), via Ragazzi del ’99 (tutta percorribile), viale Astichello (nel tratto compreso tra via Ragazzi del ’99 fino a via Baden Powell) via Baden Powell (tutta percorribile, compreso il parcheggio), stradella Mora (nel tratto compreso tra via Baden Powell e viale Cricoli), viale Trieste (percorribile dall’intersezione con via Quadri verso Treviso), via Quadri (tutta percorribile), strada di Bertesina (tutta percorribile), via Spalato (tutta percorribile), viale Trissino (da viale della Pace a via Bassano), via Bassano (tutta percorribile), viale della Pace (percorribile da viale Trissino fino all’intersezione con viale Camisano), viale Camisano (tutta percorribile), via Vittime Civili di Guerra (tutta percorribile), via dello Stadio (percorribile da via Bassano alla Riviera Berica), via Ettore Gallo (tutta percorribile), via Giorgio Oliva (tutta percorribile), Borgo Berga (tutta percorribile) e viale Risorgimento Nazionale (tutta percorribile).

Controlli e sanzioni

Durante la fascia oraria in cui sarà in vigore il blocco, i varchi saranno presidiati da volontari della protezione civile, degli alpini e nonni vigile, il cui contributo è indispensabile per la realizzazione di un’iniziativa di questa portata.

Gli agenti della polizia locale pattuglieranno la città per garantire il rispetto dell’ordinanza.

Chi ignora il divieto è soggetto a una sanzione amministrativa da 85 a 338 euro.

Altre limitazioni della circolazione

Fino al 15 aprile, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 (festivi esclusi), sia nella zona rossa, corrispondente al centro storico, che nella zona gialla, nei quartieri della prima cintura urbana, non potranno circolare Euro 0, Euro 1 (benzina e gasolio) ed Euro 2 gasolio.

Bus turistici

La sosta dei bus turistici, per la sola discesa e salita passeggeri, è prevista nell’ “ex sedime ferroviario”, compreso tra via Cattaneo e via dei Cairoli e in viale dell’Ippodromo.

Informazioni

Tutte le iniziative e le notizie relative al divieto di circolazione, la mappa dell’area interdetta, il modulo di autocertificazione per chi ha diritto a circolare e l’ordinanza sono pubblicate alla pagina http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipterr/ambiente/bentornataprimavera.php.

Per ulteriori informazioni:

Settore, Ambiente e Tutela del Territorio 0444-221580, Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) 0444 221360, Comando di polizia locale 0444 545311.

Una segreteria telefonica con informazioni aggiornate è, infine, attiva 24 ore su 24 al numero 0444 222324.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter