Boscaiolo di 48 anni schiacciato e ucciso ad Asiago dalla caduta di un albero

Nel primo pomeriggio di martedì 23 maggio 2017  i vigili del fuoco sono intervenuti in località Val Giardini ad Asiago: un boscaiolo è  rimasto ucciso a causa dello sradicamento di una pianta di alto fusto.
L’operaio 48 anni di nazionalità romena ma abitante sull’Altopiano da qualche anno con la famiglia, insieme ad altri colleghi stava potando i rami di un abete tagliato precedentemente, quando il terreno è ceduto e un albero si è sradicato cadendo addosso alla povera vittima.
Inutili i soccorsi del Suem 118: il medico ha potuto solo constatare la morte del boscaiolo. Sul posto lo Spisal e i carabinieri. Dopo il nulla osta del magistrato i vigili del fuoco hanno recuperato la salma. 

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter