Cade in cordata per 8 metri in Valdastico al Sojo del Bostel e il soccorso alpino interviene con l’elicottero

Gli operatori del Soccorso Alpino con il ferito in barella attendono il verricello dell’elicottero ai piedi del Sojo del Bostel.

Mentre scalava primo di cordata la Via ‘Il martello suona il rock’ sul Sojo Bostel, in Val d’Assa, un rocciatore è volato sul secondo tiro ed è caduto per circa 8 metri colpendo la parete. Il compagno lo ha calato fino alla base e ha lanciato l’allarme al 118, che verso le 11.30 ha allertato il Soccorso alpino di Arsiero.
Una prima squadra di 3 soccorritori si è portata sul posto, a un quarto d’ora a piedi dalla strada, raggiunta poi da altri (dodici in tutto) e ha accompagnato anche il personale sanitario dell’ambulanza di Santorso sopraggiunta nel frattempo, che ha prestato le prime cure all’infortunato, 40 anni, di Fossò (Venezia).
I soccorritori hanno inoltre verificato l’eventuale presenza di cavi aerei di teleferiche spesso presenti sul posto, per garantire l’accesso in sicurezza dell’elicottero di Treviso emergenza, che ha sbarcato con un verricello da 50 metri il tecnico di elisoccorso. Imbarellato, lo scalatore è stato spostato di una ventina di metri per agevolare il recupero da parte dell’eliambulanza. L’uomo con un sospetto politrauma è stato trasportato all’ospedale di Vicenza.

(fonte: ufficio stampa Soccorso Alpino del Veneto)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter