Ceta, domani vicentini alla manifestazione di Roma

Agricoltori vicentini a Roma per sostenere il made in Italy. È quanto accadrà domattina in piazza Montecitorio per fermare il trattato di libero scambio con il Canada (Ceta), che per la prima volta nella storia dell’Unione europea – spiega Coldiretti – accorda esplicitamente il via libera alle imitazioni dei prodotti italiani più tipici, spalancando le porte all’invasione di grano duro e ad ingenti quantitativi di carne a dazio zero. “Non vogliamo che i nostri prodotti tipici possano essere paragonati ad imitazioni di basso valore, soprattutto dal punto di vista della qualità e delle materie prime usate – afferma il presidente provinciale di Coldiretti, Martino Cerantola –. Le nostre eccellenze non contengono solo ingredienti di prima scelta, ma soprattutto valori”.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter