Ciambetti riceve i Leoni di Melbourne squadra di calcio dei veneti in Australia

“Sarebbe bello se tra di voi ci fosse un Baggio o un Del Piero, ma ancor più importante sarebbe se voi tutti e i vostri amici rimasti a Melbourne  faceste vostri il senso etico e i valori di lealtà che hanno ispirato e guidato questi grandi campioni del ‘soccer’ veneto nella loro carriera”.

Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, ha accolto a palazzo Ferro Fini una folta rappresentanza di Allievi della Squadra di Calcio Veneto Club di Melbourne, Football club Bulleen Lions, società sportiva australiana semi-professionale che ha sede a Bulleen un sobborgo di Melbourne. La squadra  fondata nel 1974, con il ruolo determinante degli emigranti veneti,   nei suoi colori sociali e nello stemma porta un leone di chiara ascendenza veneziana.

“I cognomi dei giocatori della prima squadra che milita nella premier League dello stato di Victoria – ha continuato Ciambetti – Gallo, Ponari, Cardamone, Lorenzi, Bresolin e via dicendo la dicono lunga sui legami che uniscono il vostro club al Veneto e trovo molto importante che la vostra società abbia favorito questo viaggio culturale nella nostra regione che è la terra di molti vostri nonni o parenti.

Fondamentale poi il fatto che  Calcio Veneto Club di Melbourne, Football club Bulleen Lions, dia così ampio spazio innanzitutto al ‘soccer’ femminile e al vivaio e sia palestra formativa per circa 600 ragazzi e ragazze giovanissimi che amano a praticano il calcio.

Oggi la vostra visita in Veneto, questo viaggio alle origini delle vostre storie familiari, rafforza i legami tra la nostra realtà e lo stato di Victoria in cui la comunità veneta sui è inserita contribuendo allo sviluppo socio-economico della vostra grande nazione” I giovani calciatori e calciatrici, accompagnati dai dirigenti ‘aussie’ hanno visitato palazzo ferro Fini e seguito brevemente anche i lavori del Consiglio regionale.

“Spero che tornando a casa – ha concluso Ciambetti –  dopo aver visto il Veneto e le sue bellezze artistiche e paesaggistiche  possiate essere fieri di essere portacolori della nostra regione tra gli appassionati del ‘soccer’ in Australia. A voi tutti e ai vostri compagni a Melbourne  un grande ‘good luck’ ”.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter