In Corte dei Bissari filmati cancellati e i vandali la fanno franca

Dopo le scritte comparse sui muri della Basilica Palladiana, nel lato della corte dei Bissari, sulla cui responsabilità non ci sono particolari indizi, anche perché le telecamere conservano le immagini registrate per sette giorni, il Comune di Vicenza intende chiedere al garante della privacy di poter estendere il periodo di mantenimento dei filmati. “Certo, le telecamere non possono risolvere tutti i problemi – ammette l’assessore alla sicurezza Dario Rotondi –, ma potrebbe essere un aiuto in più”. (Radio Vicenza)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter