A Creazzo 4 mila nuovi contatori per Acque Vicentine

Non si ferma il piano che Acque Vicentine sta portando avanti per sostituire i contatori più datati nei comuni di competenza. In queste settimane i tecnici del gestore del servizio idrico integrato sono al lavoro nel territorio di Creazzo per la sostituzione di circa 4.000 contatori. L’intervento che, via dopo via, sta interessando una vasta porzione dell’area comunale, proseguirà fin dopo la metà di marzo. L’operazione di sostituzione in corso a Creazzo rientra in un più ampio progetto che sta coinvolgendo diversi comuni del territorio per un investimento complessivo di 600 mila euro. Dopo Creazzo sarà il turno del capoluogo berico. Gli utenti interessati dalle operazioni di sostituzione vengono avvisati, a seconda delle zone oggetto di intervento, attraverso cartelli esposti nella via e negli accessi delle singole abitazioni: per dare maggiori garanzie di sicurezza nei cartelli sono presenti anche le foto del personale che sarà impiegato dall’azienda.

“Anche in questo modo cerchiamo di migliorare il nostro servizio – sottolinea il presidente Angelo Guzzo –. I nuovi apparecchi garantiscono prima di tutto semplicità di lettura e migliorano la qualità e l’accuratezza della misurazione, rendendo così più comode per l’utente le operazioni di autolettura. Avere nel territorio contatori più moderni significa anche ridurre le possibilità di guasti e di problemi, con benefici quindi non solo per i cittadini, ma anche per il gestore”.

(fonte: ufficio stampa Acque Vicentine)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter