Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di domenica 22 aprile 2018

VICENZA – Conclusione in grande stile per la stagione di danza del Teatro Comunale di Vicenza, e conclusione anche del nuovissimo Danza in Rete Festival  | Vicenza – Schio:
domenica 22 aprile alle 18.00
sul palcoscenico del Comunale a Vicenza si esibirà il Víctor Ullate Ballet
al termine della sua tournée italiana, con “El Amor Brujo/L’Amore Stregone”
una delle creazioni che hanno reso celebre nel mondo la prestigiosa Compagnia spagnola.

ARZIGNANO – IL MOVIMENTO NO PFAS UNITO ACCERCHIA LA MITENI
Domenica 22 aprile 2018
Mancano 5 giorni alla grande giornata di incontro, relazioni, mobilitazione – per la prima volta centrata sul concetto di “crimine ambientale” – nel Giorno Mondiale della Terra.
Dalle ore 11 musica, giochi di strada, banchetti informativi, mostre, buone pratiche, momenti di riflessione e di raccoglimento, laboratori, testimonianze dalle terre martoriate di tutta Italia. L’accerchiamento simbolico della MITENI con passeggiata sulla Poscola è previsto alle ore 11,30. Ragazzi delle Scuole Medie del territorio presenteranno una performance teatrale sui PFAS alle ore 14,15. Presenti cori musicali prima e dopo la Santa Messa delle ore 15, musica popolare con i Valincantà, volontari degli Alpini e delle grandi associazioni ambientaliste come Greenpeace e Legambiente, oltre alla straordinaria varietà del Movimento No PFAS. Da Cuneo, in arrivo il maestro Bepi De Marzi. Spazi per pranzo al sacco e punti ristoro sul posto per tutta la giornata.

MAROSTICA -– Ismene ed Elena, due monologhi di Jannis Ritzos, uno dei maggiori poeti greci del XX secolo, sul palco del Ridotto del Teatro Politeama di Marostica. È la nuova proposta dell’Associazione Teatris che domenica 22 aprile (ore 20.30) promuove i giovani attori e registi, allievi del laboratorio teatrale condotto da Maurizio Panici.

MAROSTICA – “I libri sono come la mente: funzionano solo se li apri”. È con questo slogan con il quale si darà via al flashbookmob organizzato in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, patrocinata dall’Unesco, previsto per lunedì 23 aprile e promosso dalla Biblioteca civica “Pietro Ragazzoni” in collaborazione con la Città di Marostica e la cooperativa SocioCuturale.
Con ritrovo in Piazza degli Scacchi alle 9.45, bambini, ragazzi e adulti porteranno con sé il proprio libro preferito e lo terranno fisicamente in mano.
Alle 10.00, dopo un segnale convenuto (un fischio) e tendendo il libro ben visibile in mano, tutti daranno ad alta voce la frase. Dopodiché, ciascuno aprirà il proprio libro e inizierà a leggerlo ad alta voce, in contemporanea con tutti gli altri.
Dopo 3 minuti, sempre al fischio convenuto, si  decreterà la fine del Flashbookmob assieme ad un grande applauso!

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter