Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di domenica 22 gennaio 2017

NOVENTA V. – Sebastiano Somma (nella foto) è il protagonista della pièce “Uno sguardo dal ponte”, in scena oggi alle 17 al Teatro Modernissimo di Noventa vicentina. Scritto da Arthur Miller, il testo racconta la miseria degli immigrati italiani volati in America, nella splendida New York degli anni 50, alla ricerca di un futuro migliore. La regia è Enrico Maria La Manna.

 

VICENZA – La rassegna “Il Teatro delle Bestie” propone per oggi alle 17, all’auditorium comunale di Marano Vicentino, lo spettacolo comico “C’est magnifique” con acrobazie aeree, abilità musicali, pupazzi di gommapiuma e giocolerie. Ingresso libero.

 

THIENE – A Thiene, oggi alle 17 al Teatro Comunale, la Compagnia La Baracca di Bologna metterà in scena lo spettacolo di teatro d’attore “Biancaneve”.

 

BASSANO – Per la rassegna “BASSANO Kids – Raccontami una storia”, oggi alle 17 all’auditorium dell’Istituto Graziani la compagnia bellunese Bambabambin porterà in scena “Festa di compleanno”, storia di un compleanno un po’ particolare e di una presenza scomoda. I burattini, animati da Paolo Rech, saranno accompagnati dal vivo dal contrabbasso di Nelso Salton.

 

VICENZA – Bottega Armonica, l’orchestra di giovani talenti nata sotto la direzione artistica di Roberto De Maio, torna con il concerto “La bottega dei giovani”. Lo terrà oggi alle 17 nella chiesa di San Gaetano, in corso Palladio a Vicenza. L’ensemble ospiterà due artisti tedeschi: sul podio ci sarà Tobias Gossmann, mentre nel ruolo di solista all’arpa la giovane Jelena Sophia Engelhardt. In programma brani di Mozart, Debussy e Haydn.

 

VICENZA – Al via, a Palazzo Chiericati a Vicenza, un ciclo di conferenze domenicali dal titolo “Luci sul quotidiano nel mondo antico”. Il primo appuntamento si terrà oggi alle 17.30 nel salone d’onore e vedrà Elena Marzola parlare de “Il gioco in Grecia e a Roma tra cultura materiale e immateriale”.

 

VICENZA – Al Museo del gioiello di Vicenza, in Basilica Palladiana a Vicenza, è visitabile la mostra temporanea “Sigilli: Segni e Identità” curata da Anna Fornari. L’esposizione rende omaggio all’affascinante mondo dei sigilli approfondendo il significato dei “segni” attribuiti nel corso dei millenni.

 

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter