Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di domenica 26 novembre 2017

BASSANO DEL GRAPPA – Oggi, in Piazza Libertà, a Bassano del Grappa, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 sarà presente un punto informativo sui servizi della RETE ANTIVIOLENZA.
Alle ore 16.00 ci sarà un suggestivo lancio di centinaia di palloncini per ricordare simbolicamente le donne del nostro territorio e di tutto il mondo che lottano quotidianamente per la libertà, la giustizia e il rispetto.

ARZIGNANO – La Città di Arzignano festeggia la ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei Carabinieri con una celebrazione prevista nel cuore della Città, domenica 26 novembre.
Il programma della manifestazione prevede alle 9.30 l’Ammassamento presso Piazza Marconi, seguito dall’Alzabandiera, dalla sfilata lungo le vie del centro sino al Duomo per la S. Messa,
la deposizione della corona di alloro al Monumento ai Caduti di Piazzale Mattarello, la benedizione dei mezzi in Piazza Libertà e il concerto Banda di Gambellara in Piazza Marconi.

VICENZA – Quest’anno le donne CGIL di Vicenza hanno scelto la via del teatro per farsi sentire in un momento in cui sembra che niente possa fermare il fiume in piena delle violenze. Oggi, alle ore 18, al Centro Civico di Villa Lattes – via Thaon di Revel 44 a Vicenza, incontreranno la compagnia di teatro sociale della Fondazione Capta. Lo spettacolo “CATENE VIOLENTE” porterà dentro la vita difficile di una donna in una comune famiglia italiana dove, piano piano emerge una distruttiva violenza quotidiana.

VICENZA – Prosegue la programmazione del Cinema al Ridotto al Teatro Comunale di Vicenza, con un balletto moderno trasmesso in diretta dal Teatro Bolshoi di Mosca, alle 16. Un’originale versione in danza de “La Bisbetica Domata”.

MONTECCHIO MAGGIORE –  Si chiude oggi, a Montecchio Maggiore, la 9^ edizione del festival “Veneto: Spettacoli di Mistero” che in provincia di Vicenza ha visto susseguirsi ben 11 appuntamenti. Sarà Villa Cordellina a rivelare i suoi misteri grazie ad una serie di visite guidate a partire dalle 15.00 fino alle 18.00. L’itinerario, nei saloni della dimora storica, attraverserà luoghi mai accessibili prima al pubblico. La villa custodisce un ciclo di affreschi di Giambattista Tiepolo.
Ogni visita durerà all’incirca 45 minuti e sarà chiusa da un momento conviviale con un aperitivo a cura della Pro Loco. È necessaria la prenotazione allo 0444.300780 info@prolocovicentine.it

NOVENTA – Oggi si chiude il cartellone 2017 (iniziato a giugno) di Teatro Popolare Veneto. L’appuntamento, che rientra anche nella stagione comunale di prosa, è al Modernissimo di Noventa Vicentina con “La sensale di matrimoni” di Thorton Wilder, proposto da La Ringhiera di Vicenza, per la regia di Riccardo Perraro.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter