Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di giovedì 26 luglio 2018

BASSANO DEL GRAPPA – “Un’iniziativa che va a sostenere e migliorare la qualità delle attività economiche presenti nel centro storico di Bassano in un’ottica di valorizzazione delle produzioni locali, occupazione, attrattività e fruibilità della città per i visitatori che la scelgono come meta, evitando situazioni di degrado che colpiscono altri centri storici”. Così Sandro Venzo, presidente del Mandamento di Bassano del Grappa di Confartigianato Vicenza, commenta il recente “Bando Impresa” proposto dal Comune e che vede il sostegno del Mandamento e delle altre associazioni datoriali e professionali. Il bando (la cui scadenza è fissata al 28 settembre) presenta importanti novità: quest’anno infatti non si rivolge solo le attività artigianali o commerciali che nascono, ma anche alle aziende già attive e che decidono di trasferirsi in centro storico, e a quelle che intervengono con lavori di ristrutturazione e abbellimento dell’immobile. 20mila gli euro messi a disposizione, suddivisi in quattro linee contributive per un importo massimo (a fondo perduto) di 5mila euro ad attività. In base a un sistema a punti verrà dato risalto a chi usufruirà di interventi per risparmio energetico, al grado di innovazione/creatività dell’attività e agli imprenditori under 35. Inizio attività e interventi di riqualificazione non devono comunque essere antecedenti al 16 novembre 2017. Ma ai benefici del contributo il bando prevede anche alcuni benefit gratuiti o agevolati proposti dalle diverse associazioni di categoria e professionali. Dal
canto suo Confartigianato fornirà alle aziende che si aggiudicheranno il contributo una serie di servizi (presentazioni pratiche inizio attività, tenuta contabilità, consulenza fiscale e del lavoro…).

MARANO VICENTINO – Continua l’edizione 2018 della rassegna “Luglio maranese”, organizzata dal Comune in collaborazione con l’associazione di giovani Viviamo Marano, Pro Marano, Ambarabàciccìlibrò, Silicon Kafe, la Polisportiva Ricreatorio Marano (Prm), la cooperativa Cinema Campana e l’associazione Memoria della Resistenza.
Giovedì 26 luglio, in piazzetta Santa Maria alle 21.00, è in programma lo spettacolo “Bagarre. Letture e musica a cura di Dago Red”. Dago Red è un progetto collettivo formato da Stefano Tamiozzo, Giacomo Polga, Marco Billo, Nicola Traversa, che nasce nel 2014 per leggere ad alta voce testi propri e di autori emergenti, e promuovere e diffondere la letteratura, la musica e l’arte.
Venerdì 27 luglio, al cinema Campana alle 20.30, sarà proiettato il film “I sette fratelli Cervi” di Gianni Puccini (1968) e sabato 28 luglio la rassegna si conclude nel viale delle scuole elementari con la “pastasciutta antifascista”, alle ore 19.00. Alle 20.00 interverrà Ugo De Grandis sulla “storia della pastasciutta antifascista” e a seguire ci sarà un intervento musicale, a cura dell’associazione Memoria della Resistenza.

MALO – MALO: “ESTATE IN VILLA”
L’edizione 2018 della manifestazione, che festeggia il proprio decennale, inaugurata venerdì 6 luglio, si conclude il 28 luglio. Tutti gli spettacoli hanno luogo in Villa Clementi. Il gran finale di Estate in Villa 2018 si articolerà in tre serate. Giovedì 26 luglio, “Kalahysteri in concerto” – Suggestioni americane”, con Astrid Dante (Miss Chain & The Broken Heels), Elisa De Munari (Elli de Mon) e Giusi Pesenti (Dry & Dusty, Grace O’Malley Quartet): canzoni intriganti e suadenti, suonate con gli strumenti della musica tradizionale.

Non poteva mancare in tabellone a Malo il teatro d’attore e le clownerie: venerdì 27 il Gruppo Panta Rei presenterà la sua versione de “I tre porcellini”, un’inevitabile serie di gag e situazioni divertenti e surreali.

La chiusura della manifestazione, sabato 28 luglio parla al femminile con “Cotole”, spettacolo proposto da “Le Scoasse Cabaret”, gruppo di sole donne di tutte le età e diverse realtà, che con ironia e sagacia metteranno in scena il lato comico e non solo dell’essere se stesse nel nuovo millennio.

TRISSINO – Giovedì 26 luglio alle 21, nel cortile interno delle scuole elementari di Trissino, la Compagnia Amici del Teatro Remondini propone “Xé rivà el castigamati” di Arnaldo Boscolo per la regia di Bruna Brugnerotto Manera. La divertente commedia dialettale rientra nella 23ª edizione di Teatro Popolare Veneto, rassegna organizzata dal Comitato vicentino della Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita), con il patrocinio di Provincia, RetEventi, Regione del Veneto e FITA Veneto e con la collaborazione delle Amministrazioni Comunali ospitanti.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter