Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di giovedì 4 maggio 2017

VICENZA – In Basilica Palladiana a Vicenza, nel Salone degli Zavatteri, da oggi a domenica 7 maggio è visitabile la mostra “Walkie-talkie 73+51 social sms al mondo”, aperta gratuitamente dalle 10 alle 24. L’inaugurazione dell’esposizione, con le incisioni eseguite dagli allievi dell’Istituto Comprensivo 5, dialoganti con i segni e l’installazione generale dell’artista Andrea Rossi Andrea, si terrà oggi alle 19, ma alle 18 vi sarà un’anteprima a Palazzo Chiericati dove gli studenti del Liceo Fogazzaro eseguiranno una breve performance.

 

MAROSTICA – Daniel Pennac è atteso, oggi alle 18, alla Libreria Palazzo Roberti di Bassano del Grappa per l’anteprima di “Resistere”, la rassegna letteraria in programma in città dal 15 al 18 giugno. Il celebre autore presenterà il suo ultimo libro, “Il caso Malaussène”, pubblicato da Feltrinelli.

 

VALDAGNO – Incontro con la scrittrice Michela Marzano stasera alle 20.30 a Palazzo Festari a Valdagno. L’autrice presenterà il suo libro “L’amore che mi resta”, edito da Einaudi. Introdurrà la serata Maria Pierdicchi di Guanxinet.

 

CALDOGNO – “Sospesi nei passi di un migrante”: è questo il titolo del percorso interattivo proposto nel bunker di Villa Caldogno a Caldogno da oggi al 14 maggio. L’inaugurazione si terrà stasera alle 20.30. È un progetto ideato dal Coordinamento Migranti del consorzio Prisma con il contributo della cooperativa sociale Un Segno di Pace di Marostica.

 

MONTECCHIO MAGGIORE – A Montecchio Maggiore, domani sera alle 20.45 in Sala Civica Corte delle Filande, si terrà la presentazione del libro “L’inferno di Ponte di Nanto”, scritto da Paolo Citran, Ispettore Capo della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Venezia, ed edito dalla Mazzanti Libri. Il volume narra della tragica rapina alla gioielleria Zancan del 3 febbraio 2015.

 

SCHIO – Da domani a domenica, Piazza Falcone e Borsellino a Schio ospita “Gourmet on the road”, una tre giorni dedicata alla cultura di strada e alla cucina on the road tra musica e divertimento.

 

VICENZA – Con un concerto d’eccezione, che vede protagonista Sara Mingardo, si chiuderà, sabato 6 maggio, l’anteprima del festival “Vicenza in Lirica”. Alle 21, nella Basilica dei Santi Felice e Fortunato, il contralto di origini veneziane si esibirà accompagnata dall’Accademia degli Astrusi, sotto l’egida di Federico Ferri. Il programma sarà interamente dedicato al più raffinato Settecento italiano.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter