Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di giovedì 5 ottobre 2017

NOVENTA VICENTINA – Tre provengono da Vicenza, due da Padova e uno da Rovigo. Sono i sei laboratori teatrali di istituti superiori del Veneto giunti in finale all’edizione 2017 di “Teatro dalla Scuola”: la venticinquesima in versione regionale del concorso, nato però 57 anni fa a Vicenza, a carattere provinciale, ideato dall’associazione teatrale «Città di Vicenza» e organizzato da F.i.t.a. Veneto, la Federazione Italiana Teatro Amatori regionale.
Come sempre aperto al pubblico con ingresso gratuito, il concorso dà appuntamento quest’anno sul palcoscenico del Teatro Modernissimo di Noventa Vicentina, con il patrocinio del Comune, proponendosi come una vera e propria rassegna in quattro serate: tre consecutive di gara, da martedì 3 a giovedì 5 ottobre, con inizio alle 20.45 e due spettacoli per ogni data; ed una finale, dedicata alle premiazioni, sabato 7 ottobre, con in più uno spettacolo fuori concorso, alle 21.
Oggi la gara terminerà con gli ultimi due sfidanti: l’I.t.i.s. “A. Rossi” di Vicenza in “Nebbia, in una notte di mezza estate”, ispirato anch’esso al repertorio shakespeariano, e il liceo “E. Fermi” di Padova ne “I promessi sposi”, dal romanzo di Alessandro Manzoni.
Sabato 7 ottobre, serata dedicata alle premiazioni, il sipario si leverà sullo spettacolo fuori concorso “Alcesti” da Euripide, con gli studenti del liceo classico “A. Pigafetta” di Vicenza.

MARANO VICENTINO – Compie 45 anni la Mostra Artigianato Alto Vicentino, un’età che rivela una rinnovata carica di vitalità, creatività, innovazione, condivisione. Dal 5 all’8 ottobre gli spazi espositivi di viale Europa a Marano Vicentino daranno vita all’artigianato locale, costruito sulla laboriosa e creativa opera che caratterizza la piccola imprenditoria, eretta sulle caparbietà, fermezza e volontà di tante aziende.
Altro prodotto di spicco, il Mais Marano, sarà ampiamente valorizzato, grazie al Consorzio che ha organizzato anche quest’anno la 21^ festa dedicata al prodotto tipico, da cui si ricava l’ottima e famosa farina.

MAROSTICA – “Musica in vetrina”. Parte la programmazione live di Bottega Campana 1863, negozio di arredamento e design e old fashion bar, in Piazza degli Scacchi a Marostica. A ottobre e novembre, quattro giovedì da non perdere, con dj set e musica dal vivo.
Oggi in “vetrina” il gipsy jazz di Accordi Disaccordi, il trio di Alessandro Di Virgilio e Dario Berlucchi alle chitarre e Elia Lasorsa al contrabbasso, che ripropone in chiave moderna i classici della migliore musica jazz e manouche degli anni 30. Allo stesso modo vengono scritti numerosi inediti e riarrangiamenti di alcuni brani più moderni, anche pop e non propriamente jazz, secondo una personalissima interpretazione che loro stessi amano definire “hot Italian swing”, con una continua ispirazione allo stile del celebre chitarrista Django Reinhardt.

VICENZA – Ha preso il via martedì 3 ottobre la nona edizione di “Vicenza e la montagna”, l’iniziativa dedicata alla conoscenza dell’alta quota, promossa dalle quattro associazioni alpinistiche vicentine (Club Alpino Italiano, Giovane Montagna, Gruppo Alpinistico Vicentino, Società Alpinisti Vicentini), alle quali, quest’anno, si aggiunge l’associazione Neve e Roccia di Arcugnano.
Il terzo appuntamento della rassegna è dedicato alla presentazione del libro di Luca Trevisan “L’Alta Via degli Altipiani” (CIERRE edizioni), in programma giovedì 5 ottobre al Galla Caffè di Piazza Castello, con inizio alle 18.15.

ARZIGNANO – “Un weekend con le associazioni”. Si inizia oggi, giovedì 5 ottobre, per finire domenica 8. Una festa che dura quattro giorni ma che testimonia un impegno che dura tutto l’anno 24 ore su 24.
È la Festa del Volontariato di Arzignano denominata “Volontariato… facciamo rete” organizzata dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Arzignano.
Primo appuntamento oggi, alle ore 20, al Teatro Mattarello con una pièce teatrale ad ingresso gratuito (“Temporale de meza Istà”), in occasione dell’inizio del nuovo anno accademico dell’Università Adulti Anziani.

BASSANO DEL GRAPPA – Torna per il sesto anno consecutivo in biblioteca, a Bassano del Grappa, la rassegna di incontri di lettura ad alta voce, che tanto successo riscuote tra bambini e famiglie. L’iniziativa, denominata “Volta la carta…letture ad alta voce in biblioteca”, finalizzata a sensibilizzare bambini e genitori sull’importanza della lettura e inserita nell’ambito del progetto nazionale “Nati per Leggere”, propone ben 20 appuntamenti, dal 30 settembre fino al 20 dicembre, con cadenza settimanale, dedicati alla lettura animata.
Oggi, dalle 16.45 alle 17.45: Piedi, mani…tutto il corpo. Yoga e lettura (6-10 anni).

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter