Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di martedì 14 febbraio 2017

SCHIO – Per la rassegna “I Martedì dell’Accademia”, questa sera alle 20.30 all’Accademia musicale di Schio verrà dato spazio al “Solo Blues” con il chitarrista Frank De Franceschi che proporrà un repertorio dedicato al blues degli anni Venti e Trenta.

 

THIENE – A Thiene, giovedì 16 febbraio alle 17 all’Urban Center, si terrà il terzo focus informativo sulla “Metodologia della ricerca lavorativa”, rivolto a studenti, neo diplomati e neo laureati. L’incontro, a cura di SportelloStage Vicenza, sarà incentrato sul colloquio di lavoro. Ingresso gratuito su preiscrizione.

 

VALDAGNO – Andrea Vollman e Francesco Brazzale presentano “Britannici e Francesi sull’Altopiano dei Sette Comuni”. Lo faranno giovedì 16 febbraio alle 20.30 a Palazzo Festari a Valdagno. Interverrà anche Luigino Caliaro.

 

LONIGO – Lina Sastri protagonista al Teatro comunale di Lonigo giovedì 16 gennaio alle 21. Presenterà “La lupa” di Giovanni Verga, per la regia di Guglielmo Ferro. La messinscena si gioca tutta su un’alternanza di luce e ombra, di sole e luna, in cui il personaggio impone le sue traiettorie e il suo territorio di caccia, interrogando gli strati più profondi dell’anima.

 

VICENZA – In occasione della mostra “Andrea Palladio. Il mistero del volto”, al Palladio Museum di Vicenza venerdì 17 febbraio alle 17.30 sarà ospite Chiara Casarin, direttrice del Museo Civico di Bassano del Grappa. Terrà una relazione dal titolo “Un vero Veronese nel Refettorio di San Giorgio? L’autenticità nell’arte”. Ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria.

 

VICENZA – Un grande classico di Tennessee Williams per il terzo appuntamento del Festival nazionale “Maschera d’Oro”, promosso da F.i.t.a. Veneto. Sabato 18 febbraio alle 21, al Teatro San Marco di Vicenza, la compagnia Teatro di Pesaro “La Piccola Ribalta” metterà in scena “Improvvisamente l’estate scorsa”, per la regia di Mario Cipollini e Antonella Gennari.

 

MALO – Domenica 19 febbraio si correrà l’Aim Energy Trail (vedi foto). Due i percorsi fra cui scegliere, che si snoderanno fra Malo, Monte di Malo, Isola Vicentina e Valdagno: uno di 50 km e 2.000 metri di dislivello positivo, l’altro di circa 15 km e 600 metri di dislivello. 1200 i runners attesi.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter