Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di martedì 20 febbraio 2018

ARZIGNANO – Va in scena questa sera, alle 21, al Teatro Mattarello di Arzignano, lo spettacolo teatrale “Mariti e mogli” di Woody Allen, con Monica Guerritore e Francesca Reggiani.

VICENZA – Il mistero del poeta – Presentazione della nuova edizione critica in Biblioteca Bertoliana – Sede di Palazzo Cordellina – Orario: 17.30
Il mistero del Poeta, terzo romanzo di Antonio Fogazzaro uscito nel 1888, è stato recentemente riproposto in una nuova edizione critica curata da Luciano Morbiato e inserita nel progetto dell’Edizione nazionale delle Opere di Antonio Fogazzaro promosso dall’Accademia Olimpica. Insieme al curatore interverranno Adriana Chemello, docente di storia della Letteratura italiana all’Università degli studi di Padova, e Fabio Finotti, presidente dell’Edizione Nazionale delle Opere di Antonio Fogazzaro e Mariano DeVito Chair of Italian Studies all’University of Pennsylvania di Philadelphia.

VICENZA – All’interno dei Martedì del Conservatorio, si tiene oggi, alle 18, Concerto del Quartetto Indaco, con Davide Zaltron seconda viola, al Conservatorio di Musica di Vicenza “Arrigo Pedrollo” – Sala Concerti “Marcella Pobbe”.

VICENZA – Occupazione e Lavoro: il futuro delle professioni è ibrido e personale. A Vicenza nasce Capitale NordEst. Martedì 20 e mercoledì 21 febbraio al Complesso universitario di Vicenza, 26 speaker del mondo dell’Università e del lavoro ‘formano i formatori’ per il futuro dell’occupazione giovanile. Un evento dedicato al placement e all’orientamento al lavoro co-promosso da Regione Veneto, Esu di Verona e Fondazione Studi Universitari di Vicenza, con il coordinamento scientifico di Fondazione Emblema.
Si inizia alle 15.00 di martedì 20 febbraio, si prosegue il 21 febbraio dalle 10.00 alle 13.00.

VICENZA – Mentre domani, mercoledì 21 febbraio, alle 17.30, a “La Vigna” Bepi De Marzi non farà mistero del suo sogno di credente, educato anche da monsignor Ernesto Dalla Libera. Libererà senza timori ciò che ha raccolto e comunicato in tanti anni di attività organistica e compositiva, oltre che poetica: “Che il popolo canti!”.

VICENZA – Sono state prorogate fino a domenica 25 febbraio le visite didattiche guidate gratuite al Torrione medievale di porta Castello, la più potente e antica fortezza della città, costruita nel 1343 durante l’occupazione scaligera.
Sarà possibile accedere al monumento il sabato (alle 15, alle 16 e alle 17) e la domenica (alle 10, alle 11 e alle 12).
Le visite, a cura dell’associazione Ardea per la didattica museale, saranno organizzate per gruppi – da un minimo di 8 a un massimo di 20 persone.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter