Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di martedì 21 marzo 2017

VICENZA – Nell’ambito della Settimana dell’Artigianato, oggi alle 18, nella sede provinciale di Confartigianato Vicenza, è in programma un incontro dedicato all’internazionalizzazione delle aziende: verrà presentato il progetto “NEXT – New EXperiences in Trading”, volto a sostenere ulteriormente la nostra manifattura.

 

VICENZA – Le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, a Vicenza, ospitano oggi il primo incontro di “Poetry Vicenza 2017”. L’apertura del festival coincide con la Giornata Mondiale della Poesia e vedrà cinque grandi poeti italiani contemporanei – Anna Maria Carpi, Fabio Scotto, Bianca Tarozzi, Rino Cortiana, Andrea Molesini – parlare di traduzione poetica e leggere anche i loro testi. A curare l’incontro, che avrà inizio alle ore 18, sarà Biancamaria Rizzardi dell’università di Pisa.

 

VICENZA – Al Cinema al Ridotto del Teatro comunale di Vicenza, questa sera alle 20 è in programma un balletto di sublime bellezza con una musica di impareggiabile perfezione. Si tratta de “Il Lago dei Cigni”, trasmesso dal Teatro Bolshoi di Mosca, su coreografia e libretto di Yuri Grigorovich e musica di Tchaikovsky. Protagonisti il Corpo di ballo del Bolshoi di Mosca, Svetlana Zakharova e Denis Rodkin.

 

THIENE – Decimo e ultimo appuntamento della 37^ Stagione di Prosa al Teatro comunale di Thiene. Da oggi a giovedì 23 marzo, sempre con inizio alle ore 20.45, sarà di scena “Arlecchino il servitore di due padroni”, tratto dall’opera di Carlo Goldoni nell’adattamento drammaturgico di Giorgio Sangati, che ne firma anche la regia. È una produzione Teatro Stabile del Veneto.

 

ASIAGO – Al Teatro Millepini di Asiago, questa sera alle 21 la Compagnia della Torre metterà in scena la commedia in due atti “Le impiegate” di Antonio Zanetti.

 

BASSANO – Al Teatro Remondini di Bassano del Grappa, giovedì 23 marzo alle 21 Alessandro Fullin presenterà “Piccole gonne”, una rilettura tagliente e ironica di “Piccole Donne” di Louisa May Alcott.

 

SCHIO – A Schio, venerdì 24 marzo alle 21 al Teatro Astra, Arca Azzurra Teatro metterà in scena “Il malato immaginario” di Molière, nell’adattamento e per la regia di Ugo Chiti.

 

VALDAGNO – Sarà un doppio appuntamento quello che domenica 26 marzo, al dancing La Ruetta di Novale di Valdagno, la rassegna teatrale Finisterre manderà in scena. Alle 18 e alle 20 sarà protagonista la performance “Ballroom” (vedi foto), curata da Chiara Frigo. Lo spettacolo si ispira al mondo delle milonghe e al celebre film Le Bal di Ettore Scola.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter