Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di martedì 24 luglio 2018

VICENZA – Lo spettacolo “VOI NON SAPETE COS’È L’AMORE – la necessità di dire quello che non si può dire” andrà in scena martedì 24 luglio, alle ore 21, a Palazzo Brusarosco Zaccaria, sede della prestigiosa Biblioteca Internazionale “La Vigna”.
Lo spettacolo è il quarto appuntamento della rassegna “VICENZA SALOTTI URBANI 5”, organizzata da Theama Teatro e inserita nell’ambito de “L’Estate a Vicenza 2018”, un progetto del Comune di Vicenza sostenuto dal Gruppo AIM e realizzato in collaborazione con Theama Teatro, Stivalaccio Teatro, La Piccionaia e Ensemble Vicenza Teatro.

VICENZA – Il “decreto dignità”, recentemente varato dal Governo, riduce fortemente la flessibilità legata al contratto a tempo determinato e inasprisce l’indennizzo al lavoratore licenziato illegittimamente. L’iter per rendere definitivo il provvedimento prevede ora la discussione in Parlamento per la conversione in legge. Confcommercio nazionale, che resta fortemente critica sul testo, sta sollecitando l’introduzione di correttivi in sintonia con le esigenze reali del mondo del lavoro delle aziende rappresentate. Per l’associazione, che rappresenta le imprese dei settori commercio, turismo e servizi, è certamente importante aver eliminato le causali per il rinnovo e la proroga dei contratti per le attività stagionali, ma restano tutti i limiti di un provvedimento che segna un ritorno al passato, aumenta i costi per le aziende, con una potenziale ricaduta negativa sull’occupazione.
Per avere un confronto diretto con le imprese del comparto e valutare l’impatto delle misure del “decreto dignità” sulla realtà della loro gestione, Confcommercio Vicenza ha organizzato un incontro martedì 24 luglio. Dalle ore 14,45, nella sala convegni del Centro Esac Formazione (via Piazzon, 40 – Creazzo VI). Con l’occasione si raccoglieranno le indicazioni finalizzate a orientare al meglio le azioni di modifica al provvedimento intraprese dalla Confederazione nazionale.
L’incontro è gratuito, previa conferma della propria partecipazione al n 0444 964300 o con e mail a: ascom@ascom.vi.it

VICENZA – Prevendite al via per la 6ª edizione del Festival “Vicenza in Lirica”, ideato da Concetto Armonico e di scena dal 26 agosto al 16 settembre. Oltre che su ViVaTicket.it, i biglietti potranno ora essere acquistati al Botteghino dell’Olimpico dal 24 luglio al 9 agosto e dal 21 agosto al 7 settembre, dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 17.30 (chiuso il lunedì).
Fra riduzioni e convenzioni, da sottolineare la nuova formula per giovani dai 14 ai 20 anni, con biglietti a 8 euro per le serate in programma all’Olimpico. Che saranno cinque, a partire da quella che, domenica 26 agosto alle 21, aprirà il festival: “Orlando – ‘Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori…’ dall’Orlando Furioso tra Ariosto e Vivaldi”, intrecci semiscenici mossi dall’esperienza del controtenore Angelo Manzotti e dalla freschezza di una promessa vicentina della lirica, il contralto Valeria Girardello.
Sabato 1 settembre alle 21 largo al temperamento di Manuela Custer, celebre mezzosoprano che, accompagnata al pianoforte da Raffaele Cortesi, affronterà pagine di grandi autori del primo Novecento.
Domenica 2 settembre, sempre alle 21, un allestimento speciale: “King Arthur”, esecuzione in forma di concerto dell’opera di Purcell (1659-1695), nata dal progetto “Crescere in Musica” del Liceo Corradini di Thiene, con i solisti della classe di Canto rinascimentale e barocco del Conservatorio di Vicenza e con la regia di Marco Faccin, appena diciottenne.
Infine, giovedì 6 e venerdì 7 settembre, attesa prima esecuzione in tempi moderni di “Polidoro”, opera del 1714 di Antonio Lotti. Curata per la parte musicale dal M° Francesco Erle, da Cesare Scarton per la regia e da Giampaolo Tirelli per i fastosi costumi, “Polidoro” sarà affidato ad un cast di giovani cantanti: una scelta forte del festival, che da sempre mira a dare concrete occasioni a talenti emergenti.

Ma prevendite aperte anche per altri due appuntamenti. Venerdì 31 agosto alle 21, a Palazzo Chiericati, la storica dell’arte Valentina Casarotto e l’attrice Stefania Carlesso condurranno la conferenza-spettacolo “Capriccio e stravaganza”, fra le caricature di Anton Maria Zanetti (1680-1767). Sabato 8 settembre, alle 17, un cast di giovani proporrà infine “Polidoro Live” in forma di concerto, nel cortile delle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter