Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di martedì 28 novembre 2017

VICENZA – Oggi, alle 16, a Palazzo Chiericati, conferenza “Natura e cultura: il paesaggio dell’Eolia di Francesco Trento”. A cura di Amici dei Monumenti, dei Musei e del Paesaggio. Relatrice Maria Elisa Avagnina.

VICENZA – La Consulta per le Politiche di Genere incontra i cittadini e presenta “VICENZA PER LE DONNE” – MISURE CONTRO LA VIOLENZA INTRAFAMILIARE, presso la Circoscrizione 6 (Zona Nord Ovest), Centro Civico via Thaon di Revel 44, alle 18.
Interverranno:
– Francesca Bressan – Vice-presidente della Consulta per le Politiche di Genere del Comune di Vicenza –  “Vicenza per le donne”, illustrazione degli argomenti trattati nella guida.
– Lucia Fazzina – Avvocato Associazione Donna chiama Donna, sull’argomento.

VICENZA –  Tornano i Martedì del Conservatorio, la stagione della musica del Pedrollo. Oggi, ore 18, Trio Hegel, con David Scaroni al violino, Davide Bravo alla viola e Andrea Marcolini al violoncello.

VICENZA – Oggi, alle ore 21, al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Vittoria e Maria, donne di pace in un’alba di guerra” di Theama Teatro.

ROSSANO VENETO – Ideato nel 1995 dal Dr. Madan Kataria lo yoga della risata è un metodo unico dove si ride senza motivo, con lo scopo di generare benessere. È rivolto a tutti, e i benefici riguardando la sfera personale, lavorativa, sociale e la salute.
Oggi, martedì 28 Novembre, alle ore 20.30 presso Villa Caffo a Rossano Veneto si terrà una serata gratuita che permetterà di conoscere cosa si intende per “Yoga della risata”, presentando la filosofia che sta alla base di questa tecnica e i benefici che essa è in grado di offrire. Seguirà un workshop di approfondimento strutturato in 8 incontri a partire dal 05/12.

VICENZA – Domani, mercoledì 29 novembre, alle 17.30, alla biblioteca La Vigna, presentazione del libro di Galliano Rosset “Bacalà alla vicentina tra storia e tradizione”.

VICENZA – Sempre domani si terrà anche l’inaugurazione della nuova sezione della stagione artistica del TCVI, Arte e Rivoluzioni, quando il mondo cambia l’arte arriva prima. L’appuntamento è in Sala Grande al Teatro Comunale di Vicenza con un incontro-spettacolo condotto da Philippe Daverio, critico d’arte e scrittore, conosciutissimo dal pubblico anche per le sue numerose apparizioni televisive, che parlerà al pubblico dell’Europa delle Corti nel Settecento.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter