Dai Berici all’Altopiano: appuntamenti di sabato 15 luglio 2017

ASIAGO – Ad Asiago, oggi alle 17.30 in Sala Consiliare, verrà presentato il libro “La guerra verticale” di Diego Leoni. Il volume ha recentemente vinto il prestigioso “Premio Letterario Mario Rigoni Stern”, aggiudicandosi la vittoria a pari merito con l’opera di Matteo Melchiorre, “La via di Schenèr”.

 

VALDAGNO – Valdagno ospita “Piazze in scena”, una giornata dedicata all’arte di strada e al circo contemporaneo. Oggi, dalle 17.45, le vie e le piazze del centro storico si animeranno con le evoluzioni di artisti, acrobati, danzatori e musicisti. A fare da filo conduttore tra uno spettacolo e l’altro ci sarà la musica vagante dell’Orchestra Giovanile Tutto d’un fiato.

 

VICENZA – Torna “Silent Play”, il progetto di narrazione urbana itinerante de La Piccionaia. Oggi sarà la volta di “Pietre che parlano”, un itinerario tra persone e pietre, raccontate in un viaggio tra l’architettura e il grande schermo. L’appuntamento è per le ore 19.30, con replica alle 21, davanti a Casa Cogollo (Corso Palladio 165) a Vicenza.

 

ARZIGNANO – Ad Arzignano, questa sera alle 20.30 nel parco di Villa Brusarosco, si terrà un concerto/tributo agli Skunk Anansie con il fondatore Ace e gli allievi della ACE Academy Italia.

 

BREGANZE – La rassegna di “Teatro Popolare Veneto”, organizzata da Fita, dà appuntamento a Breganze, nel parco di Villa Laverda, questa sera alle 21. La compagnia di teatro e musica Lunaspina proporrà “Che coss’è l’amor”, lavoro basato su testi di Roberta Tonellotto, voce dell’ensemble, letti da attori del gruppo locale La Colombara.

 

MONTECCHIO MAGGIORE – A Montecchio Maggiore, questa sera alle 21 al Castello di Romeo, i Wit Matrix proporranno il loro tributo ai Pink Floyd. L’utile della manifestazione sarà interamente devoluto a favore di famiglie locali in stato di particolare disagio economico.

Domani, in piazza Carli, si terrà la Festa della Strada Expo, giunta all’11^ edizione. La giornata prevede un raduno statico di auto storiche e tuning.

 

MAROSTICA – In occasione del “Marostica Summer Festival”, stasera dalle 21.30 alle 2 verranno ricordati gli anni Duemila con un nuovo format destinato a celebrare il meglio della musica dance, del rock e dell’hip hop di quel decennio, ad alto tasso di divertimento ed effetti speciali.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter