Fatte brillare bombe recuperate nel Bacchiglione a Longare

Una bomba al fosforo è stata trovata nei giorni scorsi nel Bacchiglione in secca, in località Secula a Longare. Si tratta di un residuato bellico della seconda guerra; insieme a questa bomba sono affiorati altri ordigni anche della Grande guerra.

Vigili del fuoco, militari del 2° Reggimento Guastatori di Trento e palombari del comando subacqueo incursori di Ancona della Marina militare sono immediatamente intervenuti: gli ordigni sono stati trasportati a Pozzoleone e questa mattina sono iniziate le operazioni di disinnesco, terminate poco dopo le 13. Alcune bombe sono state fatte brillare in condizioni di sicurezza.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter