Fidas, festa dei donatori di sangue trasferita a Dueville

Festa annuale del donatore di Fidas Vicenza ieri. L’appuntamento si sarebbe dovuto svolgere al Monte Cengio, ma a causa del maltempo è stato spostato a Dueville, dove gli organizzatori hanno preparato tutto in un paio d’ore. “Non abbiate timori di effondere il sangue come faceva Gesù Cristo”, ha detto don Antonio Guarise. Parole riprese dal prof. Claudio Ronco, direttore del Dipartimento di nefrologia di Vicenza, che ha aggiunto: “Oggi nella donazione degli organi si parla di donazione samaritana. E a Vicenza ne sono avvenute due anche recentemente, da parte di donatori che non donano a propri familiari, ma a perfetti sconosciuti. Lo stesso gesto che i donatori di Fidas compiono ogni giorno”. “Abbiamo fatto un gran lavoro di squadra e dobbiamo continuare nel nostro cammino, ricordando sempre chi ha bisogno”, ha concluso il presidente provinciale dell’associazione, Mariano Morbin.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter