Giovane di Vicenza rapinato da due Nordafricani li fa fermare grazie ad una ricerca sui socialnetwork

Banditi scoperti grazie a Facebook. Quando ha visto la foto non ha avuto dubbi: quello era uno dei due ragazzi che lo avevano rapinato. Un giovane di 23 anni era stato bloccato lo scorso primo gennaio, all’una di notte, in piazza Duomo, da due tunisini che gli avevano puntato un coltello alla gola e si erano fatti consegnare il portafoglio. Controllando vari profili sul social network, è riuscito a trovarne uno e ha quindi sporto denuncia alle volanti. Un tunisino di 19 anni è stato bloccato in viale Milano e denunciato nei giorni scorsi; il complice, sempre di 19 anni, è stato rintracciato ieri in via XX Settembre scoprendo che era colpito da un decreto di espulsione mai eseguito. Ora è in attesa di lasciare definitivamente il Paese. (Radio Vicenza)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter