Le ragazze dell’Anthea Volley Vicenza domenica per il riscatto con l’Adro (Brescia)

 

C’è grande attesa in casa Anthea Volley Vicenza per la seconda gara del girone di andata del campionato di serie B1 femminile. Dopo la sconfitta con il CDA V. Talmassons, le ragazze di coach Mariella Cavallaro non vedono infatti l’ora di tornare in campo per cercare subito il riscatto e segnare i primi tre punti in classifica. Ad attenderle domenica 22 ottobre è l’impegno in casa del Volley Adro (Brescia), formazione reduce dalla sconfitta per 3 a 0 subita nel campo dell’Est Volley San Giovanni al Natisone. Il fischio d’inizio della prima trasferta della formazione berica è in programma alle ore 18.

Vogliamo dimenticare subito il passo falso di sabato e ripartire – sottolinea il general manager Luca Milocco -. In settimana le ragazze hanno lavorato bene e preparato al meglio una gara che non sarà in ogni caso facile. Incontriamo infatti una squadra giovane e piena d’entusiasmo. Per questo sarà necessario mettere in campo grinta e tecnica, ripartendo dalle cose buone che abbiamo visto sabato ma anche dalla consapevolezza degli errori che abbiamo fatto e che non vanno ripetuti”.

Oltre alla qualità tecnica della squadra, in questa seconda gara coach Mariella Cavallaro farà quindi anche affidamento all’esperienza di ragazze come la capitana Flavia Assirelli, il libero Elena D’Ambros e le schiacciatrici Alessandra Guasti e Cristina Coppi, quest’ultime due a tabellino con 24 punti nell’esordio stagionale.

A contendere la vittoria ad Anthea Volley Vicenza in questa seconda giornata sarà una squadra – l’Adro Volley – rivoluzionata rispetto alla scorsa stagione quando arrivò ai playoff di B1. La formazione, guidata da Massimiliano Bruini, selezionatore regionale delle giovanili lombarde, si caratterizza infatti per la giovane età delle atlete, tutte nate tra il 2000 e il 2003.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter