Maxi zuffa a Schio per una rapina tra giovani

Botte, parolacce, insulti. Poco prima dell’ora di cena, ieri, piazza Falcone Borsellino, a Schio, è stata teatro di una maxi zuffa con una decina di persone coinvolte. Richiamati dalle urla, tre agenti della polizia locale Alto vicentino si sono precipitati, aiutati poi da altri sei agenti. La rissa era scaturita dopo una rapina messa in atto la mattina da quattro ragazzi tra i 17 e i 19 anni ai danni di un 16enne di Malo. Il giovane era tornato, nel pomeriggio, con il padre 38enne, la sorella 19enne e due amici per affrontare gli autori del furto e farsi restituire il telefono. Ma la situazione è degenerata. Tutti sono stati denunciati per rissa aggravata.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter