Ricoverato in gravi condizioni il 65enne caduto nel laghetto di Oliero che ha battuto la testa

E’ all’ospedale di Trento in gravi condizioni (ma non in pericolo di vita) Guido Berizzi, 65 anni, presidente della Fiab Bassano, scivolato verso le 12,20 alle grotte di Oliero da un sentiero che costeggia il laghetto, cadendo in acqua dopo un volo di 2 metri e battendo la testa. Il presidente Berizzi stava accompagnando una troupe Rai, arrivata in comune di Valstagna per delle riprese.

Sul posto per i soccorsi di vigili del fuoco di Bassano e il SUEM 118. Dopo aver ripescato l’uomo dalle acque del laghetto i pompieri e medico e infermieri del Suem lo hanno stabilizzato in attesa dell’arrivo dell’elisoccorso di Trento.

Il 65enne era ancora cosciente al momento del salvataggio e presentava un forte ematoma celebrale, che ha fatto preferire il ricovero d’urgenza all’ospedale di Trento.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter