Rissa tra baby gang a Vicenza causata da ragazzine contese e furti di cellulari e pipa per la droga!

Vi sarebbero alcune ragazzine contese e il furto di cellulari e di una pipa, utilizzata per fumare droga, dietro alla rissa tra minorenni scoppiata sabato pomeriggio tra contrà Barche e piazza Matteotti, a Vicenza. Secondo la ricostruzione della polizia, si sarebbero fronteggiati due gruppi di vicentini tra i 14 e i 16 anni. Si parla di circa 200 partecipanti. L’arrivo degli agenti, allertati dai passanti, ha provocato un fuggi fuggi generale. Solo due ragazzini sono stati individuati, uno dei quali è finito all’ospedale con il naso rotto. Le opposte fazioni si sarebbero date appuntamento in città tramite un social network. Un terzo gruppo, proveniente da Verona, sarebbe giunto quando ormai in piazza c’era solo la polizia. (Radio Vicenza)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter