Robert Gucher conteso da diverse squadre ha condiviso il progetto del Vicenza – AUDIO

 

Ecco le dichiarazioni del centrocampista biancorosso, Robert Gucher (maglia n. 15), durante la presentazione di oggi nella sala stampa dello stadio “Romeo Menti” di Vicenza:

Ho ascoltato tutte le offerte ma chi mi ha convinto di più è stato il Vicenza: da tempo mi seguono, ho avuto sensazioni positive fin da subito. Il Presidente ha un progetto importante e in futuro so che vuole fare grandi cose, sono contento di essere qui. Ho fatto la scelta giusta, il Presidente in primis mi ha fatto sentire importante dopo un periodo un po’ più buio a livello mio personale. Frosinone? Volevo ringraziare la società e il presidente Stirpe, perché hanno investito 8 anni su di me. In più l’affetto dei tifosi è una cosa bella, voglio ringraziare il Frosinone Calcio e salutare tutti. Ora è iniziata una nuova avventura, dove spero di ripagare la fiducia del Vicenza. Le prime parole di Bisoli? E’ una persona molto conosciuta nel mondo del calcio, è squisito e scherza. Ma chiede sempre in campo il 100% e me lo ha fatto capire fin dal primo allenamento. Comunque qui c’è un gruppo bellissimo: già la prima sera che sono arrivato sono stato a cena con alcuni di loro, compreso il capitano, e ho capito subito che c’è un bell’ambiente. Mi hanno già accolto alla grande. La squadra è forte e credo che possiamo raggiungere il nostro obiettivo. Le mie caratteristiche? C’è un ottimo centrocampo a Vicenza, può far bene alla squadra se c’è qualità e ognuno può fare la differenza. Tatticamente posso giocare sia nel 4-2-3-1 o nel 4-3-3 davanti alla difesa: in questi ruoli non ho mai avuto problemi“.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter