Smog e siccità nel Vicentino, la preoccupazione di Coldiretti

È allarme smog nelle città e siccità nelle campagne del Vicentino, dov’è caduto oltre il 90% in meno di precipitazioni rispetto allo scorso anno. Un’evidente anomalia climatica percepibile anche dalle alte temperature. Nelle città la mancanza di pioggia ha causato l’innalzamento dei livelli di inquinamento. Nelle campagne, invece, è la siccità a preoccupare, per la mancanza di acqua necessaria alle piante per la stagione irrigua. Il mese di dicembre ha visto il 79% di precipitazioni in meno, mentre gennaio -57%, solo in parte mitigati dall’andamento dei giorni scorsi.

A lanciare l’allarme è Coldiretti, che suggerisce agli agricoltori di tutelare il proprio reddito con le assicurazioni ed i fondi di mutualità. L’associazione chiede inoltre politiche che da un lato sostengano i trasporti pubblici locali e dall’altro privilegino la creazione di nuovi spazi verdi.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter