SpaceApp Nasa: Vicenza passa il turno

L’idea vincitrice dell’hackathon della Nasa, svoltosi a fine aprile a Vicenza, parteciperà alla fase finale della competizione, per la categoria “Best use of Hardware”, per ambire al primo premio assoluto, che consiste nell’assistere ad un lancio della Nasa negli Stati Uniti. La squadra in questione si chiama SHC ed è composta da Mirco Zenere, Giacomo De Lazzari, Cristian Marchetto e Damiano Tessaro, studenti di 4ª e 5ª dell’Istituto Tecnico Industriale Rossi. Il progetto dei giovani sviluppatori mira a riconoscere e vedere le aree incendiate, in modo da calcolarne l’entità e fornire informazioni ai vigili del fuoco per un pronto intervento.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter