A Tezze sul Brenta bimbo intossicato dal monossido

Un bambino è rimasto intossicato dal fumo a causa dell’incendio alla canna fumaria sviluppatosi nella tarda serata di ieri in un’abitazione di Tezze sul Brenta, in via Villa. Il camino dava segni di malfunzionamento sin dalle 20, ma il proprietario ha atteso fino alla mezzanotte per allertare i vigili del fuoco, quando ormai l’abitazione era parzialmente invasa dal fumo. I pompieri hanno dovuto demolire parte del muro per domare le fiamme che si erano sviluppate nell’intercapedine in sughero. Le operazioni sono terminate intorno alle 3. Ingenti i danni alla villetta, parzialmente agibile. (Radio Vicenza)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter