A Vicenza e provincia recuperate e distribuite 62 tonnellate di cibo per i poveri

Oltre 62 tonnellate di merce recuperate e distribuite nel 2016 nel territorio provinciale; 160 tonnellate di frutta e verdura che giungono dalle produzioni agricole in eccedenza; 6456 famiglie aiutate; 80 associazioni coinvolte. Sono i numeri del progetto Rebus che prevede il recupero di eccedenze alimentari per scopi solidali. Stamattina al supermercato Famila di Parco Città, l’assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala, il presidente di Unicomm srl Mario Cestaro e il presidente della cooperativa Verlata Lavoro che gestisce il progetto, Giuseppe Barrichello, hanno fatto il punto sull’iniziativa che permette di rispondere in modo puntuale ai bisogni delle persone che accedono al sostegno alimentare e di evitare, in parallelo, la produzione di rifiuti dannosi per l’ambiente e costosi in termini di smaltimento.

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter