A Vicenza rapinato rappresentante orafo

Un rappresentante orafo di Arezzo è stato rapinato del campionario di gioielli da una banda di quattro persone. Il fatto è avvenuto poco dopo le 16 di ieri in via Dian a Vicenza. L’uomo, un 44enne, era appena uscito da un’azienda e stava ripartendo con l’auto. Il veicolo, però, è stato circondato da quattro sconosciuti a volto scoperto. Uno, pistola alla mano, ha tenuto bloccata la portiera per evitare che il professionista scendesse, mentre gli altri hanno sottratto il trolley con i preziosi dal bagagliaio. I malviventi sono poi fuggiti a bordo di una macchina scura. Sul posto sono intervenuti la polizia e la scientifica. Si presume che il rappresentante fosse stato pedinato. L’ammontare del bottino non si conosce, ma sarebbe piuttosto ingente. (Radio Vicenza)

CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter